Cambiare parametri di rete su ubuntu sotto rete NAT

Nell’articolo precendente ho descritto come usare una VM per fare NAT ed usare un solo IP esterno per più VM’s.
Nel caso si avesse una VM con ubuntu precedentemente installata e configurata con un IP esterno, ecco come farla accedere alla rete nattata in meno di 2 minuti:
Nelle impostazioni della VM stessa, editiamo l’associazione alla rete e scegliamo “VM Nat” ( o il nome della rete a cui fa capo il vswitch della rete interna ).
Diamo OK e salviamo l’impostazione.
Accediamo ( via SSH o dalla console vsphere client ) alla VM ubuntu digitiamo
sudo nano /etc/network/interfaces
All’interno del file cercare queste righe e cambiamole così
auto eth0
iface eth0 inet static
address 192.168.1.2 <- l'IP interno da assegnare
netmask 255.255.255.0 <- netmask
network 192.168.1.0  <- l'indirizzo che identifica la rete
broadcast 192.168.1.255 <- l'indirizzo che identifica il broadcast
gateway 192.168.1.1 <- l'IP interno del gateway
# dns-* options are implemented by the resolvconf package, if installed
dns-nameservers 192.168.1.1 8.8.8.8 <- DNS, usate come primo il gateway
dns-search test.local <- il nome del gruppo assegnato sulla VM router

Salviamo e diamo il comando
sudo service networking restart
Ora pinghiamo un host esterno qualsiasi ( tipo 8.8.8.8 ) ed il gateway interno per assicurarci che vada tutto, e pinghiamo un host con nome ( tipo www.google.it ) per assicurarci che il DNS funzioni correttamente.
Una buona prova è anche lanciare un apt-get update , se viene eseguito senza problemi non abbiamo di che preoccuparci.
Restano valide le considerazioni fatte nell’articolo precedente per quanto riguarda l’apertura di eventuali porte ( tipo l’SSH ).