[Kernel Patch]Abilitare 4GB RAM su Windows 7 SP0-SP1 a 32bit

Avendo un macbook pro e dovendo gestire alcuni driver che non esistono a 64bit, ho dovuto installare tempo fa windows 7 a 32bit. Poi aggiornando la ram a 4gb ho notato il classico dei problemi: ram installata 4gb, usabile 2,98.
Posto quindi una patch al kernel che abilita il PAE e permette l’uso fino a 128gb di ram.
La patch è scaricabile QUI
Una volte scompattato lo zip, bisogna aprire il command prompt con privilegi elevati(administrator), dopo di che assicurarsi di essere nel path “c:\windows\system32” e dare i seguenti comandi:

  • C:\WherePatchPaeIs\PatchPae.exe -type kernel -o ntkrnlpx.exe ntkrnlpa.exe
    Questo patcha il kernel
  • C:\WherePatchPaeIs\PatchPae.exe -type loader -o winloadp.exe winload.exe
    Questo disabilita la verifica della firma
  • bcdedit /copy {current} /d “Windows 7 (PAE Patched)”
    Crea un menu di boot. Deve apparire un messaggio del genere:
    The entry was successfully copied to {xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx}. Copiatevi questo codice!
  • bcdedit /set {xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx} kernel ntkrnlpx.exe
    Questo carica il kernel patchato
  • 7. bcdedit /set {xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx} path \Windows\system32\winloadp.exe
    Questo setta il loader ad essere il loader patchato
  • 8. bcdedit /set {xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx} nointegritychecks 1
    Disabilita la firma del loader
  • bcdedit /set {bootmgr} default {xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx}
    Setta il loader patchato come default
  • bcdedit /set {bootmgr} timeout 5
    Setta a 5 secondi la scelta del loader(utile nel caso si voglia caricare il kernel “originale”)
  • Riavviare e godersi i 4gb di ram!